Tutte le notizie dall’Italia e dal mondo in un click. Sfoglia le ultime news e crea la tua rassegna stampa personale

Italia Life 24

Tutte le notizie dall’Italia e dal mondo in un click. Sfoglia le ultime news e crea la tua rassegna stampa personale

Senegal, il neopresidente è bigamo: per la prima volta a palazzo due first lady

2/04/2024 | Le nostre news

Due first lady al palazzo presidenziale del Senegal.

Bassirou Diomaye Faye, il neo capo dello Stato, candidato anti-sistema ed espressione dell’opposizione, recentemente eletto al primo turno alle elezioni presidenziali, è infatti bigamo e ha, dunque, due mogli: Marie (cristiana) e Absa (musulmana). Accade per la prima volta nella storia del Paese, dall’anno della sua indipendenza, il 1960. Un altro primato per Faye, che è anche il più giovane presidente del Paese africano (ha, infatti, appena compiuto 44 anni) ed ha una “carriera” politica tutta particolare, che lo ha visto arrivare sulla poltrona presidenziale direttamente dal carcere.

È stato uno spettacolo senza precedenti nella politica nazionale del Paese dell’Africa occidentale, ma soprattutto una sua scelta chiara, veder salire il neo presidente del Senegal Bassirou Diomaye Faye sul palco negli ultimi istanti della campagna elettorale tenendo per mano le sue due consorti.

“Ho dei bellissimi bambini perché ho delle mogli meravigliose. Sono molto belle. Rendo grazie a Dio che sono sempre pienamente al mio fianco”, ha affermato Faye durante la corsa presidenziale, che con Marie ha quattro figli, tre maschi e una femmina. Nessun figlio con Absa.

La prima moglie dell’attuale presidente si chiama Marie Khone e viene dallo stesso villaggio di Faye. Ha 44 anni. I due si sono sposati 15 anni fa e hanno quattro figli. Poi poco più di un anno fa Faye ha deciso di unirsi in matrimonio con la sua seconda moglie Absa.

Faye, candidato anti-sistema, ha vinto le elezioni presidenziali in Senegal con il 54, 28% dei voti, contro il 35,79% totalizzato dal candidato di governo Amadou Ba. La vittoria di Faye, che solo 10 giorni prima delle elezioni si trovava in carcere (era stato condannato per oltraggio alla corte, diffamazione e atti suscettibili di compromettere la pace pubblica ad aprile 2023, rilasciato per un’amnistia), è stata poi validata dalla Corte costituzionale di Dakar. “Mi impegno a governare con umiltà. Mi impegno nella lotta alla corruzione”, le sue prime parole da presidente.

“La mia elezione è una scelta di rottura con il sistema vigente nel Paese”, ha poi aggiunto nel suo primo discorso ufficiale. Sul fronte interno, ha dichiarato che i suoi “progetti prioritari” saranno la “riconciliazione nazionale”, la “ricostruzione delle istituzioni” e la “riduzione significativa del costo della vita”. Si è inoltre impegnato a “combattere la corruzione a tutti i livelli”. Senza dimenticare i rapporti internazionali: “Il Senegal – ha assicurato – rimarrrà un alleato affidabile di tutti i partner stranieri rispettosi”. “Vorrei dire alla comunità internazionale, ai nostri partner bilaterali e multilaterali, che il Senegal manterrà sempre la sua posizione, rimarrà il Paese amico e l’alleato sicuro e affidabile di ogni partner che si impegnerà con noi in una cooperazione virtuosa, rispettosa e reciprocamente produttiva”, ha dichiarato alla stampa.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Registra quale server-cluster sta servendo il visitatore. Questo è usato nel contesto del bilanciamento del carico, al fine di ottimizzare l'esperienza dell'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • www.nativery.com

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi